Perché l’opinione è meglio della verità

Perchè l’opinione è meglio della verità?

Perchè la democrazia, questa grande macchina foriera di libertà, si regge sul magnifico pilastro della dòxa. Oggi, quella che gli antichi padri della filosofia hanno spesso mortificato, è diventata il fulcro del sistema politico e sociale del mondo occidentale. Siamo tutti autorizzati a formulare opinioni, ccropped-cropped-img_888211.jpgredenze personali, valide fino a prova contraria. Il mondo familiare, i rapporti interpersonali, la tv, i giornali, i social network, si reggono tutti sulla bilancia dell’opinione. Certo, la dòxa ha spalancato le porte alla libertà di pensiero e d’espressione -il baluardo degli ultimi secoli di storia umana-,ma ha messo da parte la sfera sempre più complessa della verità. Il vero, l’evidente, il sicuro non albergano più neppure nelle sfere più alte del dibattito internazionale. I rappresentanti di partiti, movimenti, associazioni o di qualsivoglia organizzazione umana non espongono i fatti, ma forniscono la propria versione dei fatti confondendola con la verità dei fatti stessi. Ciò che rimane ai più, al prossimo nostro, è quindi l’adesione o la non adesione ad una versione o ad un’altra. Oggi non abbiamo più bisogno del vero, del certo, del dimostrato o dimostrabile. Abbiamo scelto di farne a meno, di riuscire a vivere qualitativamente bene formando, ognuno a suo modo, sulla base della propria opinione, la propria verità. Il verosimile ha vinto sul vero, ha trionfato sulla ricerca della certezza. Magari Cartesio avrebbe accusato il genio maligno di aver offuscato le nostre menti con l’inganno del verosimile, ma Vico avrebbe apprezzato la vittoria della retorica sulla ricerca di una verità purtroppo inaccessibile.

Dove poniamo, però, l’errore, quel meschino meccanismo che ci fa precipitare dall’ “Ho ragione” all’ “Hai ragione tu“? Come stabilire i criteri per la fissazione del giusto e dell’ingiusto in una società che si vanta della libertà d’opinione e che certifica la qualità di un’affermazione prevalentemente sulla base della qualità dell’esposizione e delle argomentazioni?

Proverò in questo blog a parlare un po’ di tutto, d’arte, di attualità, di cinema, di letteratura, ma soprattutto di persone, raccontando opinioni che mostrino sì la bellezza del “tutto è lecito” nel campo della dòxa, ma che dimostrino anche quanto il “secondo la mia opinione” blocchi ingiustificatamente ogni opposizione e chiuda drasticamente qualsiasi dibattito.

L’opinione è meglio della verità, ma questa è soltanto la mia opinione.

One thought on “Perché l’opinione è meglio della verità

  1. L’Italia che abbiamo tra le mani? Il problema è proprio questo. Nessuno di noi ha più l’Italia tra le mani. Siamo tutti relegati al ruolo di spettatori di 1°, di 2° o di 3° classe.
    Un consiglio?
    Non innamorarti del tuo cappello.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...